• Stampa

 

 

Ascanio Celestini, i “Discorsi alla Nazione” e il sostegno alla cardioprotezione.

Sabato 28 e domenica 29 marzo 2015, al teatro “Biblioteca Quarticciolo”, raccolta fondi del Comitato “Facciamo ripartire il cuore ONLUS” per la donazione di defibrillatori e corsi di primo soccorso e defibrillazione.

Ascanio Celestini, sostenitore storico del Comitato “Facciamo ripartire il cuore ONLUS - Lorenzo Marcucci”, torna ad ospitare una raccolta fondi per la cardioprotezione, a margine del suo spettacolo “Discorsi alla Nazione”, in programma al teatro “Biblioteca Quarticciolo” (via Ostuni 8, Roma, per prenotazioni tel. 06. 98951725) sabato 28 marzo alle ore 21 e domenica 29 marzo alle ore 18.00. Domenica lo spettacolo sarà preceduto da un incontro con l’autore, alle ore 15.30.

Il Comitato utilizzerà i contributi del pubblico per la donazione di defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) ad istituzioni di particolare rilevanza sociale, e per l’organizzazione di corsi di abilitazione all’uso del DAE e alla corretta esecuzione delle manovre di primo soccorso.

Con queste iniziative il Comitato intende ridurre sensibilmente le conseguenze dell’arresto cardiaco improvviso, che in Italia colpisce ogni anno oltre 60 mila persone, di ogni età, anche in assenza di patologia cardiaca nota, provocando la morte nel 98% dei casi.

L’intervento appropriato e tempestivo (entro i primi 5 minuti) da parte di chi assiste al malore, con la rianimazione cardiopolmonare (RCP) e la defibrillazione, consente di salvare fino al 50% delle vittime, consegnandole in vita al soccorso sanitario qualificato che provvederà ai successivi trattamenti terapeutici.